Camminando tra gli alpeggi delle Alpi Marittime

web-val tanaro G. BernardiNel nostro giugno da lupi, non potevamo certo non segnalare alcune iniziative, trekking, percorsi in cui è possibile avvicinarsi a questi fantastici animali e, nei casi più fortunati, scorgerli, magari solo per un istante, prima che si allontanino. Inutile illudersi, come altri animali, ad esempio l’inafferrabile lince, anche i lupi sono fortemente elusivi, è spesso facile avvertirne la presenza ma molto difficile poterli osservare in natura.

web-lupo Centro Uomini e Lupi Entracque Foto E. ChiecchioCon questa consapevolezza, ecco un primo itinerario consigliato: un trekking davvero interessante nel Parco delle Alpi Marittime, da sempre uno dei rifugi storici dei lupi italiani.

Da venerdì 30 giugno pomeriggio a domenica 2 luglio: due giorni e mezzo di immersione totale fra pascoli e rifugi al cospetto dell’affascinante massiccio calcareo del Marguareis, come detto all’interno dell’Ente di gestione delle Aree protette delle Alpi Marittime, in compagnia di una guida naturalistica del Parco per incontrare lungo il cammino allevatori, guardiaparco, ricercatori, rifugisti e altre figure in qualche modo coinvolte in maniera diversa dal ritorno del lupo sulle Alpi. Nelle valli Pesio, Ellero e Tanaro di lupo se ne intendono: è qui che si è insediato il primo branco delle Alpi italiane e qui il lupo vive stabilmente da circa vent’anni.

Il programma in breve:

Venerdì 30 giugno:

web-2016_gb_0038_marguareisRitrovo presso la Certosa di Pesio alle 14.00 (già “mangiati”) e salita al Rifugio Garelli (1970 m) toccando quattro alpeggi: Gias del Pian del Creus, Gias Madonna, Gias della Costa, Gias Soprano di Sestrera. Cena e pernotto al cospetto della parete nord del Marguareis. Serata al rifugio Garelli con il ricercatore Mattia Colombo, per parlare di lupo fra informazioni scientifiche e aneddoti di ricerca sul campo in un bellissimo posto… da lupi, che questi animali hanno frequentato spesso, anche se con molta discrezione (sarà un caso che il rifugio si trovi in località Pian del lupo?).

Difficoltà: E   D+: ca. 1000 m

Sabato 1 luglio

Si risale la bella sella erbosa di Porta Sestrera (2225 m), quindi si scende a mezza verso il lago della Ratavuloira (il topo volante = il pipistrello) e gli alpeggi del Vallone del Biecài per poi risalire al Col del Pas (2350 m). Da qui lo sguardo spazia sulla misteriosa Carsena del Pas, un imbuto verde e bianco, un misto di luna e giardino, al centro del quale si apre il freddo e il fascino della voragine di Piaggiabella. Poco distante, per nulla impressionate dall’imponente fenomeno carsico, pascolano le mucche insieme ai camosci. Da lì si prosegue con un bel saliscendi che, costeggiando il Vallone dei Maestri e il suo alpeggio, raggiunge il Rifugio Don Barbera (2070 m).

Difficoltà: E    D+: ca. 700

Domenica 2 luglio

Tappa finale di saliscendi (più  “scendi” che “sali”) panoramico lungo il bellissimo sentiero della “cannoniera” che costeggia il paradiso carsico di Plan Ambreuge (in terra francese), per poi raggiungere la Colla Piana di Malaberga(2219 m), da cui inizia una lunga discesa che conduce al Gias dell’Ortica, quindi al Passo del Duca e, di lì, attraverso il Vallone del Marguareis e i suoi alpeggi, al Pian delle Gorre (1032 m).

Difficoltà: E   D+: ca 500 m

Costo per persona: 96,00 euro tutto incluso (la quota comprende il costo vivo delle spese di vitto e alloggio nei rifugi, comprensivo di cena, pernotto, prima colazione e pranzo al sacco del sabato  e della domenica)

Prenotazioni entro il 25 giugno 2017.

Per saperne di più: comunicazione@lifewolfalps.eu

Per prenotare: 338 89 01 118

Foto di G. Bernardi
Il lupo è stato fotografato nel centro faunistico Uomini e Lupi di Entracque – foto di Erika Chiecchio

Prof. Gip. Barbatus

©Tutti i diritti relativi a testo e immagini sono riservati, proprietà di Animal Trip

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...