Diari – L’amore degli svassi in pedalò

Il primo diario di viaggio che abbiamo ricevuto parla d’amore, primavera e relax. Argomenti perfetti per inaugurare la rubrica dei vostri racconti bestiali! Eccolo:

La dura vita dell’animal tripper richiede la capacità di intervallare gite spacca ossa ed energizzanti con delle placide osservazioni zen, perfette anche per quando si ha poco tempo a disposizione (o un sano spirito di autoconservazione o semplicemente voglia di un aperitivo).
web_DSC9315La meta animalesca nel mio caso è il lago di Monate, un laghetto prealpino di origine glaciale pulito e balenabile, situato in provincia di Varese tra il lago di Varese e il lago Maggiore. Lungo le sponde, le spiaggette attrezzate offrono la possibilità di noleggiare lettini, di prendere qualcosa al bar e soprattutto, mia antica passione, di noleggiare dei pedalò. Perché dunque resistere alla tentazione di attraversare il lago a bordo di un baraccone anni ’80 (purtroppo senza scivolo) in primavera, quando ci sono il silenzio, pochissimi umani e la stagione dell’amore dei pennuti?
_DSC7289Qualche giorno fa siamo partiti dalla spiaggia Oltre Lago, in Via Binda a Travedona Monate, dove al costo di 10 euro si può noleggiare un pedalò per la durata di un’ora. Prima dell’estate l’ingresso alla spiaggia è gratuito e l’atmosfera è davvero rilassata. In pochi minuti si raggiunge il centro del lago e, nonostante la poca discrezione del mezzo, in primavera si può osservare da molto vicino la danza d’amore dello svasso maggiore.
In questa stagione gli svassi cambiano colore del piumaggio preparandosi al rituale del corteggiamento, in cui il maschio esibisce ciuffo e pennacchi e si pone di fronte alla sua prescelta, con cui, subito dopo inizia a danzare. Entrambi muovono ritmicamente il capo a destra e a sinistra e, quando la sequenza è compiuta perfettamente (in caso contrario, si ripete dall’inizio), entrambi si tuffano verso il fondale, raccolgono delle erbe ed emergono a distanza, sempre all’unisono, pronti per costruire il loro nido e accoppiarsi. Qualche giorno fa a Monate in acqua c’eravamo solo noi e un paio di nuotatori, le coppie di svassi erano invece numerose, per cui credo che le possibilità di godere dello spettacolo in questo periodo siano altissime. In questo video si può vedere la parte centrale della danza.

Sostanzialmente il rituale di corteggiamento è un metodo per capire se il compagno è della tua specie e quindi per evitare di riprodurti con qualcuno che non ti corrisponda.

Degli umani hanno provato a imitare le danze in questo video:

Insomma, per le ragazze, la prossima volta che qualcuno vi chiederà “ci siamo visti da qualche parte?” considerate la possibilità di rispondergli con un passo di danza, così, per testarlo.
web_DSC2472A proposito di comportamento maschile, nel 1975 il biologo Amotz Zahavi ha pubblicato un libro che s’intitola “Il principio dell’handicap”, dedicato precisamente ai rituali di corteggiamento in una miriade di specie animali. Secondo lo studio, per sedurre e dimostrare il proprio slancio “autentico” il maschio deve sfoggiare un comportamento caratterizzato da handicap (cioè faticoso, insensato, rischioso). Banalizzando, quanto più il maschio si comporta in modo sbruffone, tanto più la femmina capisce che ha così tante energie da poterne sprecare un bel po’, e gli va dietro.
Indirò un aperitivo sul lago di Monate per discutere di questa teoria. Intanto, buona stagione dell’amore a tutti.

Astragala per Diari di Viaggio

©Tutti i diritti relativi a testo e immagini sono riservati, proprietà di Animal Trip

Vuoi inviarci i tuoi Diari di Viaggio? Scopri QUI come

Annunci

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...